Back School

Moshe Feldenkrais (1904-1984), fisico israeliano, prima cintura nera di Judo in Europa e creatore del Metodo, partì dalla constatazione che il movimento e la vita sono inseparabili, l’uno non può esistere senza l’altra.

L’essere umano realizza lo sviluppo neuromotorio muovendo il proprio corpo, giocando ed esplorando forme di movimento sempre più raffinate.Grazie alla sensazione propriocettiva e al senso cinestetico, siamo in grado di stare in piedi, seduti, camminare, scrivere, leggere e svolgere tutte le funzioni.

Feldenkrais creò questo stupendo metodo di apprendimento scegliendo il movimento, il contatto e il loro ascolto profondo come mezzo di autoconoscenza e come strada da percorrere per andare verso il miglioramento della qualità della vita.

 

Orari del Poliambulatorio

DAL LUNEDI’ AL VENERDI’:

8.00 – 13.00; 14.30 – 20.00

SABATO:

8.00 – 12.30

Il metodo

Il metodo, nei suoi due aspetti di Consapevolezza attraverso il movimento e di Integrazione funzionale, permette di ottenere:

  • Affinamento delle capacità percettive
  • Maggiore consapevolezza dei processi psicomotori
  • Fiducia nelle proprie possibilità e libertà di scelta
  • Assetto posturale più efficace, flessibilità e coordinazione
  • Migliore organizzazione motoria in chi ha problemi ortopedici e neurologici
  • Riduzione del dolore
  • Senso di libertà e leggerezza nei movimenti di tutti i giorni
  • Perfezionamento delle prestazioni artistiche e sportive
  • Maggiore capacità di apprendimento
Il corso di movimento con il metodo Feldenkrais

Le ossa sono un organo vivente e dinamico che ha bisogno di nutrimento e che si rinnova incessantemente. Il tasso di rigenerazione ossea si determina dal funzionamento personale e corrisponde alla gamma di movimenti quotidiani, alla loro forza, varietà e coordinazione. Un’attività fisica monotona, le limitazioni e le restrizioni disfunzionali non riescono a stimolare la rigenerazione delle ossa, ragion per cui lo scheletro si indebolisce e si avvia un processo di deterioramento osseo. Nel linguaggio della natura l’assottigliamento dei tessuti ossei è l’inizio del processo di decadimento della vita. Tuttavia, a qualsiasi età e in qualsiasi condizione fisica, si può invertire la direzione di questo processo ripristinando il movimento naturale. Lo scopo di questa tecnica è riportare equilibrio tra le parti, sollecitando le zone più assopite, che con il tempo si sono impigrite, alleviando il lavoro di quelle più attive.

Fondamentale è la stimolazione del sistema nervoso, attraverso l’attenzione che poniamo nell’eseguire semplici movimenti che coinvolgono ogni parte del corpo, così offriamo opzioni diverse al nostro modo abituale di muoverci e diventiamo più sensibili a percepire le tensioni muscolari, potendole eliminare o controllare. In questo modo il nostro corpo, libero da schemi posturali errati, ritrova la sua efficienza, con una maggiore flessibilità, armonia e semplicità nei movimenti.

Indicazioni

Il corso prevede lezioni di gruppo o individuali ed è rivolto sia a chi necessiti di particolari attenzioni nell’attività motoria per limitazioni funzionali, sia a chi voglia migliorare le proprie capacità motorie.